La Chiesa
di San Giovanni Battista
A Mogno - Fusio

1986 - 1998
Arch. Mario Botta

La nuova chiesa

Scheda tecnica

Date

1636 Costruzione dell'antica chiesa di San Giovanni Battista
1986 Valanga del 25 Aprile, ore 7:15 del mattino
1987 Presentazione del progetto di ricostruzione dell'architetto Mario Botta
1992 Inizio dei lavori per la nuova chiesa
1996 Fine dei lavori della chiesa e sagrato Consacrazione il 25 Giugno
1998 Fine dei lavori della piazza

Note

Ricostruzione del monumento sul tracciato della chiesetta seicentesca, con lo stesso orientamento, su una base di forma ellittica all'esterno e rettangolare all'interno, tetto circolare inclinato, l'altezza della chiesa corrisponde all'altezza dell'antico campanile. Il sagrato sostituisce l'area del cimitero, l'ossario è ricostruito esattamente nella posizione precedente. Le due campane, che portano la data del 1746, sono gli unici elementi recuperati dopo la valanga che ha completamente travolto e distrutto l'antica chiesetta.

Dimensioni

Superficie chiesa 123 m2, volume 1590 m3
Pianta ellittica con asse maggiore 14.50 m, asse minore 10.80 m
Altezza massima 17 m, altezza minima 8 m
Spessore dei muri alla base 2.50 m, alla corona del tetto 0.50 m

Materiali

Gneiss detto “Beola" Lavorato allo spacco e proveniente dalle cave di Riveo in Valle Maggia
Marmo bianco di Peccia. Segato e proveniente dalla cava Cristallina in Valle di Peccia, Lavizzara
Ferro Termolaccato nero per la struttura portante del tetto
Vetro Per la copertura inclinata del tetto circolare

Immagini